Like

Il grande fotografo Gianni Berengo Gardin e Roma. 75 scatti in mostra nel Casale di Santa Maria Nova

Fin dagli inizi della sua lunga carriera, iniziata a metà degli anni Cinquanta, la macchina fotografica di Gianni Berengo Gardin ha descritto soprattutto l’Italia, mostrandola in tutti i suoi aspetti e nelle pieghe della sua cultura, con una esplicita volontà di documentazione da lui considerata il vero DNA della fotografia.

Fotografata in più occasioni con il consueto sguardo lucido e la pacata precisione, la Capitale d’Italia è il tema centrale della nuova mostra dedicata al fotografo e ospitata nel Casale di Santa Maria Nova, uno dei tesori dell’Appia Antica. Semplici e potenti, rigorose nel gioco di geometrie e chiaroscuri, le fotografie raccontano in modo attento e mai banale la storia, la sublime bellezza, le contraddizioni e le cicatrici di Roma dal secondo dopoguerra a oggi.

Con umanità, tenerezza, malinconia e profonda poesia, l’obiettivo della sua macchina fotografica si posa su dettagli, gesti e sguardi: immagini concrete e reali immortalate su pellicola che dipingono in 75 scatti, alcuni dei quali inediti, quadri di quotidiana semplicità da cui emerge tutto il fascino della città, con quel fatalismo cinico e divertito e la burbera franchezza di chi la abita. Un viaggio denso di emozioni tra persone, monumenti storici e periferie, senza filtri e senza giudizi, ma per conoscere, capire, passare il testimone.

dal 28 Settembre 2019 al 12 Gennaio 2020
Via Appia Antica, 251